Home

Artisti

ALESSANDRO DE MURO

CHITARRA E BOUZOUKI
Alessandro De Muro nasce il 16 Luglio 2000. All’età di sette anni compone il suo primo brano intitolato “No di barca a veja” che comparirà in seguito nell’album di uno tra i più importanti esponenti della tradizione genovese; Piero Parodi, dal titolo: “Fuenta”. Nel 2010, all’età di 10 anni, dopo aver superato la selezione a Garda, la semifinale e la finale a Bologna, partecipa alla 53° edizione de “Lo Zecchino d’Oro” con “Libus” di Paolo Frola, conoscendo nell’occasione; Paolo Conticini, Pino Insegno, Veronica Maia e Albano Carrisi. Nel 2011 realizza per Oscar Prudente alcuni provini destinati a “Lo Zecchino d’Oro” e altre trasmissioni di importanti network. Lo stesso anno, Mark Baldwin Harris, (musicista e arrangiatore di numerosi artisti italiani) suona con lui in un concertino casalingo organizzato in occasione del suo compleanno. Il 1 Maggio 2011 partecipa come ospite alle selezioni de “Lo Zecchino d’Oro” di Novara. In quell’occasione conosce il famoso inviato di “Striscia la Notizia” Cristiano Militello, presentatore dell’evento. Nel 2013 entra a suonare la chitarra, il bouzouki e il mandolino con il padre nel gruppo “Aeroplanidicarta” tributo a Fabrizio De Andrè con i quali suona a Palazzo Ducale, al Varco Mandraccio e in Piazza De Ferrari a Genova. In queste occasioni ha occasione di conoscere Massimo Morini dei Buio Pesto e Franco Bampi. Si esibisce anche al museo De Andrè in Via del Campo dove conosce Vladimiro Zullo “Vladi” figlio di Giuseppe Zullo “Pippo” de “I Trilli”. Dal 2014 Alessandro e il padre Davide entrano a far parte de “I Trilli” gruppo storico della tradizione musicale genovese.Fa un’apparizione su Telegenova al programma “In Famiggia” condotto da Vladi dove viene “ufficializzato” il suo ingresso nel gruppo. Nel 2015 partecipa alla seconda edizione del “Suoniamo per Maurizio” in onore di Maurizio Marafioti con “I Trilli” insieme a “I Liguriani”.